Tronos Digital - Distribuzione digitale per artisti ed etichette Home

Bertas

Bertas

Biography

Il gruppo dei Bertas ha superato da tempo la soglia dei trent’anni, tre decenni cosi’ diversi nei quali ha pero’ avuto il pregio di vivere con piena coerenza il suo modo di accostarsi alla musica, di interpretarla e soprattutto di farla fruire. Merito di un’amicizia consolidata e della convinzione di affrontare con professionalita’ e non con approssimazione progetti musicali che comunque fossero vicini anche alle radici della loro terra. Il battesimo su vinile nel 1967 con “Fatalita’” (brano destinato ad entrare di diritto nella storia della nostra musica leggera); l’anno successivo “Dondolo” una cover del gruppo americano Turtles, poi una serie di 45 giri.
Nel 1972 la svolta; Antonio Costa (fondatore dei Bertas) sul testo di Antonio Strinna compone “Badde lontana”. La registrazione su vinile avvenne soltanto due anni dopo. Il successo fu talmente profondo da ingenerare in molti la convinzione che appartenesse alla tradizione sarda, rispolverato ed adattato.
Nel 1977 intendendo proseguire sulla strada di una musica più legata alla tradizione e quindi più interessati al mercato sardo, incidono “Pensende a tie”, sempre di Costa – Strinna.
Nel 1988 un nuovo lavoro destinato a consolidare la scelta segnata da “Badde lontana” e “Pensende a tie”. Esce “Unu mundu bellissimu” dove i Bertas reinterpretano brani tipici della tradizione sarda (da “Tancas serradas a muru” a “A s’andira”; da “No potho reposare” a “Deus ti salvet Maria”).

Booking

Agency: Tronos


The artist

Nationality: Italia

Resident in: Italia